Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo il 17 maggio aderisce alla Notte dei Musei, promossa dal Consiglio d’Europa nei 47 Paesi aderenti, aprendo con ingresso a 1 euro in tutta Italia dalle 20:00 alle 24:00 le porte di numerosi monumenti, musei e aree archeologiche statali. Grazie all’intesa con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, inoltre, saranno aperti alle stesse condizioni i siti culturali civici. L’apertura straordinaria sarà l’occasione per i cittadini e i turisti di godere del patrimonio artistico italiano al di fuori dei consueti orari di visita e di scoprirlo in una veste nuova.

Sabato 17 maggio 2014 si celebra il decimo anniversario della Notte europea dei Musei.
È un evento che riguarda tutta l’Europa per valorizzare la cultura presso i popoli dell’Unione. L’anno scorso hanno aderito 3400 musei in 30 nazioni.
La partecipazione dei musei statali italiani rafforza il ruolo centrale dell’Italia nelle politiche culturali europee.

La Soprintendenza Speciale per il Polo museale veneziano, ha aderito all’iniziativa organizzando l’apertura straordinaria dalle 20.00 alle 24.00 delle Gallerie dell’Accademia, al prezzo simbolico di 1 euro, dove si può visitare anche la mostra di dipinti dedicata a “Carlo Saraceni, un veneziano tra Roma e l’Europa”,le cui atmosfere notturne, di evidente derivazione caravaggesca, si coniugano perfettamente ad una visita serale al museo.

Inoltre domenica 18 maggio 2014 ricorre l’International Museum Day organizzato dall’ICOM, sin dal 1977, che quest’anno ha per tema “Make connections with collections – Creare connessioni con le collezioni”, evento al quale hanno aderito la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro ed il Museo Archeologico Nazionale di Venezia, con un programma di visite guidate.