Dal 29 agosto fino al 1 dicembre 2013 la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Venezia, presenta la mostra “Leonardo Da Vinci. L’Uomo universale” alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, a cura del Direttore del Gabinetto dei Disegni Annalisa Perissa Torrini.

Nella mostra sono esposti 52 disegni di Leonardo, dieci anche recto e verso, per evidenziare il vero modo del momento creativo nel suo essere. Il nucleo veneziano, magistrale per qualità, è formato da 25 disegni che non sono più stati esposti tutti insieme dal lontano 1980, formano un excursus delle tappe della carriera dell’artista fino all’ultimo periodo francese. Tra tutti eccelle il celeberrimo Uomo Vitruviano. Il percorso indicato dai fogli veneziani è  arricchito e completato da altri prestigiosi disegni di tematica affine e di qualità eccelsa, prestati da importanti musei italiani e stranieri, quali Biblioteca Reale di Torino e il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze, le collezioni Reali di Windsor Castle, il British Museum di Londra, il Musée du Louvre, l’Ashmolean Museum di Oxford.  Con gli occhi sui disegni esposti, immaginare di osservare Leonardo alle sue spalle con carta e penna mentre schizza, cancella, scrive, passando continuamente da un’idea all’altra, fa entrare appieno nel tumulto della sua magia creativa. Come se il visitatore sfogliasse il diario personale dell’artista, che fa trapelare il pensiero recondito dell’artista nell’immediatezza del suo tramutarsi in forma percepibile, per sé, e per gli altri.

Trailer della mostra di Leonardo

Attività didattica

L’esposizione sarà completata da un importante apparato didattico, schede di sala per i giovani visitatori, supporti multimediali sulla vita e il contesto storico artistico di Leonardo e una ricostruzione documentaria sulla celebre Battaglia di Anghiari,

Particolare attenzione è dedicata all’attività didattica specialistica, con la produzione di  una guida cartacea e acustica sulla storia del museo, una cartolina  in braille e un opuscolo dedicato alla costruzione geometrico-anatomica dell’Uomo vitruviano a disposizione del pubblico di non vedenti, oltre alla programmazione di visite guidate con il linguaggio dei segni per i non udenti ed altre rivolte ai disabili intellettivi.

I Servizi Educativi nell’ambito dell’attività didattica in Convenzione con l’’ITIS Primo Levi di Mirano hanno girato un filmato per promuovere in anteprima la mostra “Leonardo da Vinci. L’uomo universale”, che si aprirà il 1 settembre alle Gallerie dell’Accademia. La biblioteca della scuola è stata trasformata in uno studio televisivo, i ragazzi si sono improvvisati giornalisti e critici d’arte, realizzando un accattivante video promozionale. In una sorta di tavola rotonda, si susseguono l’intervista alla curatrice della mostra Annalisa Perissa e l’intervento di quattro allievi, gli “esperti”, che si alternano nel presentare ed analizzare alcuni disegni e l’Uomo Vitruviano,una delle icone del nostro tempo. Il video, visibile  anche sul sito dell’Istituto, sarà inserito nel cd-rom che, consultabile dai visitatori della mostra, contiene il corposo percorso didattico interdisciplinare coordinato dalla professoressa Alessandra Boccato. A disposizione del pubblico vi saranno inoltre le schede museali plastificate, ricche di informazioni e divertissement: prodotte dai ragazzi in italiano e in inglese saranno leggibili anche su tablet e smartphone, grazie ai Qr code realizzati dalla classe 4A Informatici.

Si comunica inoltre che, a partire dal 29 agosto, per tutta la durata della mostra, il costo del biglietto d’ingresso subirà le seguenti variazioni: 15 euro (intero), 12 euro (ridotto).

Documenti

Maggiori informazioni su wwww.gallerieaccademia.it